Nativitas

Canti e tradizioni natalizie in Abruzzo

Non è possibile immaginare un Natale senza musica corale, ma in Abruzzo sarebbe ormai difficile anche immaginarlo senza Nativitas, la grande rassegna di canti e tradizioni natalizie che da tre anni anni unisce eventi liturgici e concertistici nell'area regionale.

L’adesione sempre ampia è segno dell’importanza di questa iniziativa che evidentemente coglie un bisogno presente nelle nostre comunità: quello di un Natale meno legato al consumismo e più radicato nella storia e nelle tradizioni del nostro popolo.

Ma Nativitas non è solo in Abruzzo. Questo sistema di rete prende spunto dal modello creato dall'USCI Friuli Venezia Giulia ben sedici anni fa che ha varcato i confini regionali ed è ora modello anche per altre regioni italiane, come la nostra, con l’obiettivo di estendere sempre più il progetto a livello interregionale, affinché possa trovare ulteriore diffusione e coordinamento sul territorio nazionale.

→ I cori che desiderano partecipare sono invitati a compilare entro e non oltre il 16 novembre 2018 l’apposito modulo di adesione on-line (clicca qui).

Per ulteriori informazioni visita la pagina Modalità di adesione

-

Il cartellone nazionale di Nativitas viene realizzato per la prima volta in occasione delle festività 2017.

Nel periodo che comprende l'avvento e si estende fino all'Epifania, sono stati moltissimi i cori che hanno aderito alle sollecitazioni delle rispettive associazioni regionali e che sono quindi confluiti in una rete concertistica di eventi coordinati tra loro.
Le finalità generali del progetto, cogliendo alcuni degli elementi originari dello stesso, sono:

• riscoperta e riproposizione di tradizioni musicali locali particolarmente significative e a rischio di irreparabile perdita;

• stimolo al confronto tra le diverse tradizioni e recupero delle specifiche identità;

• presa di coscienza della grande varietà delle espressioni musicali che nel corso dei secoli e in diversi luoghi si sono prodotte intorno al Natale

• proposta di repertori che spaziano dall’antico al contemporaneo, dal popolare al colto, dal sacro al profano

Buon Nativitas a tutti!

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.